Eroina e hascisc destinati allo spaccio: arrestato brindisino

La Squadra mobile perquisisce l'abitazione di Maurizio Candida e trova 130 grammi di droga

BRINDISI - Un servizio contro la rete di spaccio operante in città, condotto martedì mattina dalla Squadra Mobile al quartiere Commenda, conferma il grande ritorno dell'eroina, che costa meno della coca ed è destinata a consumatori molto giovani. I poliziotti delle Sezioni antidroga, antirapina e anticorruzione hanno perquisito l'abitazione del brindisino Maurizio Candita di 40 anni, che alla fine è stato arrestato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione, effettuata con il cane Argo della Polizia di Frontiera di Brindisi, ha consentito di trovare 49 grammi di eroina e 81 grammi di hascisc, oltre a un bilancino elettronico. Maurizio Candida è stato pertanto denunciato in stato di arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, e assegnato alla custodia cautelare nel proprio domicilio su disposizione del pm di turno, in attesa dell'udienza di convalida davanti al gip. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Sub disperso in mare: ritrovato il corpo privo di vita

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • "Dacci 50mila euro o ti bruciamo gli ulivi": ma l'imprenditore sporge denuncia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento