menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hascisc e marijuana in un appartamento alla Commenda: un arresto

Condotto in carcere il 24enne Antonio Solidoro,a seguito di una perquisizione della sezione Antidroga della Squadra Mobile

BRINDISI – Aveva nascosto nella sua abitazione al rione Commenda oltre 135 grammi di hascisc, oltre a 13 grammi di marijuana. Il 24enne Antonio Solidoro, di Brindisi, è stato arrestato in flagranza di reato dai poliziotti della sezione Antidroga della Squadra mobile di Brindisi, nell’ambito di un servizio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti. 

Gli agenti si sono recati nel pomeriggio di sabato presso l’appartamento del giovane. In una stanza le forze dell’ordine hanno trovato 35 dosi di hascisc singolarmente confezionati in carta stagnola, al cui interno vi erano 82 grammi di hascisc. 

Poi i poliziotti hanno trovato mezza panetta (più qualche altro piccolo frammento) della stessa sostanza stupefacente del peso di 53 grammi, oltre a due involucri di marijuana avvolta in cellophane trasparente, del peso complessivo di grammi 13.

Inoltre sono stati posti sotto sequestro anche tre bilancini elettronici di precisione, nastro adesivo, ritagli di buste di plastica e un coltello con la lama annerita. Presumibilmente si tratta di materiale utilizzato per il taglio e il confezionamento della droga. Sequestrati anche 30 euro in banconote, presumibilmente provento di attività illecita. 

Soliberto, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato condotto presso la casa circondariale di Brindisi in via Appia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento