Cronaca

Stage di difesa personale per le studentesse dell'Itis Giorgi

Si è svolto il 26 maggio all’Itis "Giorgi" di Brindisi lo stage formativo per la difesa donna organizzato assieme alla dirigente scolastica Maria Luisa Sardelli dalla Fitness Center Academy Woman Defense in collaborazione con Sta (Security Training Academy) e Ajl (Academie Jacques Levinet) e patrocinato dall' Asc Brindisi

BRINDISI - Si è svolto il 26 maggio all’Itis "Giorgi" di Brindisi lo stage formativo per la difesa donna organizzato assieme alla dirigente scolastica Maria Luisa Sardelli dalla Fitness Center Academy Woman Defense in collaborazione con Sta (Security Training Academy) e Ajl (Academie Jacques Levinet) e patrocinato dall' Asc Brindisi (Attività Sportive Confederate - ente di promozione sportiva riconosciuto dal Coni) di cui è presidente provinciale l’avvocato Giovanna Leone.

Lo stage ha visto la partecipazione di ben 70 studentesse dello stessoi “Giorgi”, ed è stato. Il corso in questione è stato diretto dal maestro Massimiliano Zanzarella affiancato dai suoi tre collaboratori Giovanni Penna, Carlo Ruggio e Federico Di Pietrangelo, i quali hanno mostrato alle partecipanti alcune tecniche finalizzate alla difesa personale contro le aggressioni di cui, sempre più frequentemente, sono vittime le donne.

L’evento si è svolto nell'arco dell'intera giornata scolastica e ha avuto inizio con una breve sessione di stretching e mobilità articolare, per poi continuare con la lezione teorica e pratica delle tecniche interessate e poi concludersi con l'esecuzione, da parte delle studentesse, di ciò che era stato mostrato. Grazie all'impegno e al grande interesse di queste ultime, e alla professionalità degli istruttori, tutto si è svolto nel migliore dei modi. Alla fine della giornata sono stati consegnati alle studentesse che hanno preso parte al corso, gli attestati di partecipazione riconosciuti dall'Asc Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stage di difesa personale per le studentesse dell'Itis Giorgi

BrindisiReport è in caricamento