menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiava e minacciava la ex: emesso divieto di avvicinamento

Dovrà osservare una distanza di non meno di 500 metri e non potrà comunicare con alcun mezzo né con la ex né con i suoi congiunti

OSTUNI – Un 37enne di origini napoletane, L.A. è stato raggiunto da un’ordinanza di divieto di avvicinamento alla ex compagna e ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa e ai suoi genitori, perché accusato di Stalking. Dovrà osservare una distanza di non meno di 500 metri e non potrà comunicare con alcun mezzo né con la ex né con i suoi congiunti.

Il provvedimento restrittivo è stato firmato dal Giudice per le indagini preliminari in accordo con le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Brindisi e condotte da personale del commissariato di polizia di Ostuni.

Nel corso delle indagini avviate dopo la denuncia della donna si è appurato che le violenze, sia fisiche che psicologiche, si sono protratte per diverso tempo e in più occasioni la donna è stata picchiata ma per timore di peggiori conseguenze non si è mai recata in ospedale.  E’ stata inoltre interessata da gravi minacce se avesse continuato a non incontrare il suo ex compagno, il quale non accettava assolutamente la fine della relazione ritenendola una “cosa” di sua esclusiva proprietà.

Ancora una volta si pone l’attenzione sulla necessità di rivolgersi immediatamente alle Istituzioni e presentare immediata denuncia al fine di scongiurare ben più gravi conseguenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento