Cronaca Via Adda

Stava aiutando un amico: precipita dal balcone e perde la vita

Era andato a trovare un amico per controllare come procedevano dei lavori nel balcone della sua abitazione. Il 61enne Tonino Palma, carpentiere padre di cinque figli, è morto per una tragica fatalità. Alcune tegole pare abbiano ceduto sotto i suoi piedi. L'impatto al suolo, dopo un volo di alcuni metri, non gli ha lasciato scampo

BRINDISI – Era andato a trovare un amico per controllare come procedevano dei lavori nel balcone della sua abitazione. Il 61enne Antonio Palma, carpentiere padre di cinque figli, è morto per una tragica fatalità. Alcune tegole pare abbiano ceduto sotto i suoi piedi. L’impatto al suolo, dopo un volo di alcuni metri, non gli ha lasciato scampo.

Il dramma si è verificato intorno alle ore 16 di oggi (6 febbraio) in via Adda, al villaggio San Pietro 2. L’amico della vittima pare intendesse realizzare una vetrata sul balcone, al primo piano di una palazzina. Tonino Palma era lì per dargli dei suggerimenti. Ma nello sporgersi, è caduto nel vuoto. 

L’uomo ha sbattuto con violenza la testa. Quando una squadra di soccorritori del 118 è giunta sul posto, il suo cuore si era già fermato. I tentativi di rianimazione, andati avanti per parecchi minuti, si sono rivelati vani. Sul luogo della tragedia  si è subito recata una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti.

Le indagini sono state affidate ai colleghi della Squadra mobile, supportati dagli ispettori del dipartimento Spesal dell’Asl di Brindisi. Da quanto appreso, non si tratterebbe di un incidente sul lavoro. Tonino Palma stava semplicemente dando dei consigli ad un amico. La sua salma, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stata subito consegnata ai famigliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stava aiutando un amico: precipita dal balcone e perde la vita

BrindisiReport è in caricamento