Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Via Maja Materdona

Strada disastrata dopo l'installazione della banda larga: sanzionata la ditta

Dopo l’interramento dei cavi telefonici, il manto stradale non era stato ripristinato a regola d’arte. Per questo i vigili urbani di Mesagne hanno elevato delle multe a una ditta che di recente ha effettuato dei lavori di installazione della banda ultra larga nelle vie Brindisi, Maja Materdona, Reali di Bulgaria e Panareo. Sull’asfalto erano rimaste evidenti tracce degli scavi

MESAGNE – Dopo l’interramento dei cavi telefonici, il manto stradale non era stato ripristinato a regola d’arte. Per questo i vigili urbani di Mesagne hanno elevato delle multe a una ditta che di recente ha effettuato dei lavori di installazione della banda ultra larga nelle vie Brindisi, Maja Materdona, Reali di Bulgaria e Panareo. Sull’asfalto erano rimaste evidenti tracce degli scavi, con seri disagi per automobilisti e passanti.

Tale anomalia è emersa durante un controllo effettuato stamani dagli uomini della polizia locale al comando di Bartolomeo Fantasia. In particolare è stato appurato che la ditta appaltatrice non aveva ripristinato il manto stradale attenendosi all’autorizzazione rilasciata dall’amministrazione comunale, 2-2-6con l’obiettivo di garantire l’eliminazione del pericolo e della messa in sicurezza della sede stradale, in quanto lo scavo costituiva fonte di pericolo per i pedoni e dei veicoli in transito.

La Municipale, dunque, in sinergia col personale tecnico comunale, ha sanzionato l’impresa esecutrice delle opere per i lavori effettuati sulla strada in modo irregolare rispetto alle prescrizioni indicate nell’autorizzazione, così come imposto dal Disciplinare Tecnico Comunale per la regolamentazione degli scavi e dei ripristini di strade in genere. Le sanzioni ammontano a 848 euro per ogni via interessata. SOno complessivamente 4 i verbali di accertamento: ognuno per ogni via appunto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada disastrata dopo l'installazione della banda larga: sanzionata la ditta

BrindisiReport è in caricamento