Cronaca

Strade e piazze piene di erbacce: "Si deve far rispettare il capitolato d'appalto"

E'sufficiente farsi un giro in tutti i quartieri della città, nessuno escluso, per rilevare immediatamente che i marciapiedi, le strade, le piazze, sono piene di erbacce, cresciute a dismisura nel completo disinteresse di chi dovrebbe provvedere. Una situazione che offre l'immagine di una città completamente trascurata

BRINDISI - E’ sufficiente  farsi  un giro in tutti i quartieri della città, nessuno escluso, per rilevare immediatamente che i marciapiedi, le strade, le piazze, sono piene di erbacce, cresciute a dismisura nel completo disinteresse di chi dovrebbe provvedere. Una situazione che offre l’immagine di una città completamente trascurata.

Eppure, l’articolo 76 del capitolato speciale di appalto relativo al servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti e servizi accessori prevede, che la società affidataria del servizio debba provvedere ad asportare l’erba spontanea cresciuta nelle  strade, piazze, marciapiedi, piazzali, gallerie ed altri spazi pubblici e/o ad uso pubblico, finanche nelle conche dei marciapiedi utilizzate per la piantumazione degli alberi. In caso di inadempimento, prosegue il capitolato, la società deve ovviare all’inconveniente entro e non oltre il giorno successivo alla contestazione dell’infrazione. Fatta salva naturalmente l’applicazione di una penalità, che in questi casi oscilla da un minimo di 130 euro, ad un massimo di 1300 euro, da determinarsi di volta in volta dal responsabile del servizio del comune.erbaccia brindisi3-2

Una soluzione al problema sarebbe quella di segnalare al Comune le tante inadempienze della società su questo specifico versante, in modo che possa obbligare la società ad adempiere e, in caso  di persistente inadempimento, procedere d’ufficio in danno della stessa. Naturalmente per il singolo è difficile segnalare tutte le situazioni esistenti.

Si potrebbe sperimentare, cominciando da questo singolo problema, un sistema di collaborazione diffusa, che può essere esteso successivamente ad altri problemi, ad altri settori, raccogliendo le foto delle varie situazioni esistenti, corredate dalle indicazione delle vie o piazze interessate. Tutte le segnalazioni saranno inviate settimanalmente al comune, perché possa contestare le singole inadempienze, che sono tantissime, chiedendo, come prevede il capitolato,  l’applicazione delle relative sanzioni, ma anche  di procedere  in danno della società interessata,  nel caso in cui non vengano risolte nelle 24 ore successive.

Recuperando naturalmente le spese dal rateo da pagare alla società interessata. Per dare senso alle somme ingenti che paghiamo con la tassa sui rifiuti, ma anche per avere il diritto alle prestazioni previste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade e piazze piene di erbacce: "Si deve far rispettare il capitolato d'appalto"

BrindisiReport è in caricamento