Strade sporche dopo il mercato settimanale: "Situazione insopportabile"

Sporcizia in ogni angolo. Il mercato settimanale a Brindisi continua a suscitare rabbia e malcontento tra i residenti: ogni giovedì pomeriggio le strade del quartiere Sant'Elia interessate dall'esposizione di bancarelle si presentano completamente sporche. Piene di carte e rifiuti di ogni genere

BRINDISI – Sporcizia in ogni angolo. Il mercato settimanale a Brindisi continua a suscitare rabbia e malcontento tra i residenti: ogni giovedì pomeriggio le strade del quartiere Sant’Elia interessate dall’esposizione di bancarelle si presentano completamente sporche. Piene di carte e rifiuti di ogni genere.

sporcizia sant'elia mercato-2

Una situazione “insopportabile” la definisce il parroco della chiesa San Lorenzo da Brindisi che ha sede nel quartiere, don Paolo Zofra, che non ha esitato a fotografare lo scandalo e girare la lamentela alla redazione di questo giornale. “Dopo il mercato le strade, le piazze e i marciapiedi vengono lasciati nello schifo più totale e nessuno fa nulla. Le foto che invio si riferiscono ad oggi intorno alle ore 16.30 intorno alla parrocchia San Lorenzo da Brindisi”, aggiunge il sacerdote. E le foto parlano da sole: mostrano strane ricoperte di carte e involucri di cellophane, resti di verdure, e materiale di risulta di ogni genere.

strade sporche sant'elia-2

Una situazione che si ripete da anni e nessuno mai ha mosso un dito per evitare questo disagio, gli archivi dei giornali locali sono pieni di servizi che raccontano lo stato in cui versano le strade interessate dal mercato il giovedì pomeriggio quando gli ambulanti sono andati via. Certo la colpa non è solo di chi dovrebbe provvedere o far provvedere alla pulizia ma anche degli stessi venditori che lasciano gli scarti sparsi per strada invece di racchiuderli in sacchi di plastica, se poi c'è vento peggio ancora. In tutto questo a farne le spese sono coloro che vivono e frequentano il quartiere che sono costretti a camminare nella sporcizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento