rotate-mobile
Cronaca

Strage Morvillo/ Chiesta perizia

BRINDISI – La difesa di Giovanni Vantaggiato gioca le sue carte all’inizio del dibattimento, chiedendo una perizia psichiatrica per accertare la capacità di intendere e di volere dell’imputato al momento dei due attentati, distanti oltre quattro anni l’uno dall’altro, e la sua capacità di seguire il processo nella pienezza delle facoltà mentali. Inoltre, l’avvocato Franco Orlando ha chiesto di acquisire agli atti la perizia effettuata dal medico legale Alberto Tortorella sulle condizioni fisiche dello stragista. E in aula si è levato il mormorio di disappunto delle parti civili e delle parti lese.

BRINDISI ? La difesa di Giovanni Vantaggiato gioca le sue carte all?inizio del dibattimento, chiedendo una perizia psichiatrica per accertare la capacità di intendere e di volere dell?imputato al momento dei due attentati, distanti oltre quattro anni l?uno dall?altro, e la sua capacità di seguire il processo nella pienezza delle facoltà mentali. Inoltre, l?avvocato Franco Orlando ha chiesto di acquisire agli atti la perizia effettuata dal medico legale Alberto Tortorella sulle condizioni fisiche dello stragista. E in aula si è levato il mormorio di disappunto delle parti civili e delle parti lese.

La reazione dell?accusa e delle parti civili è giunta poco dopo. Alla spiegazione dell?avvocato Orlando, che ha detto come la richiesta sia stata fatta per effettiva necessità e non per strategia processuale, il pm Guglielmo Cataldi ha dichiarato la propria apposizione, ed ha condiviso la richiesta degli avvocati di parte civile di acquisire agli atti le intercettazioni ambientali effettuate nel carcere di Borgo San Nicola dei colloqui tra Vantaggiato, la moglie Giuseppina Marchello e le sorelle Maria e Lucia.

In quella circostanza, Vantaggiato affermava di voler dimagrire il più possibile, affermando di volere diventare ?come quelli dei lager? per poter uscire dal carcere, ma prestando attenzione a non ammalarsi gravemente. La Corte d'Assise si è riservata di decidere sulle richieste alla prossima udienza, fissata per le ore 9,30 di giovedì 24 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage Morvillo/ Chiesta perizia

BrindisiReport è in caricamento