menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni 'Vanni' Vantaggiato

Giovanni 'Vanni' Vantaggiato

Morvillo, processo dal 17 gennaio

BRINDISI – Comparirà davanti alla Corte d’Assise di Brindisi il 17 gennaio prossimo lo stragista dell’Istituto professionale Morvillo Falcone, Giovanni Vantaggiato. Questa la data fissata dal giudice delle indagini preliminari Ines Casciaro a fronte della richiesta di giudizio immediato avanzata dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce.

BRINDISI - Comparirà davanti alla Corte d'Assise di Brindisi il 17 gennaio prossimo lo stragista dell'Istituto professionale Morvillo Falcone, Giovanni Vantaggiato. Questa la data fissata dal giudice delle indagini preliminari Ines Casciaro a fronte della richiesta di giudizio immediato avanzata dalla Direzione distrettuale antimafia di Lecce.

L'attentato del 19 maggio 2012, in cui ha perso la vita la studentessa 16enne Melissa Bassi, che proprio avrebbe compiuto 17 anni, e altre otto ragazze e uno studente sono rimasti feriti (cinque compagne di Melissa in maniera molto grave), è stato unificato al tentato omicidio di Cosimo Parato, commesso da Vantaggiato il 24 febbraio del 2008, con un ordigno celato in un bicicletta, che avrebbe dovuto liquidare un complice e testimone pericoloso delle attività illegali svolte dallo stesso commerciante di carburanti di Copertino dietro le quinte delle forniture pubbliche di gasolio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento