menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La scena dell'incidente

La scena dell'incidente

Studente investito da un'auto condotta da un'insegnante

L'episodio si è verificato nei pressi della fermata della Stp di via Martina Franca, a Ceglie, a pochi metri dall'istituto Alberghiero

CEGLIE MESSAPICA – Si sono vissuti momenti di grande apprensione stamani all’altezza della fermata della Stp situata in via Martina Franca, a Ceglie Messapica, dove uno studente è stato investito da un’auto condotta da una professoressa che insegna presso il vicino istituto Alberghiero.

L’episodio si è verificato fra le 7,30 e le 7,45, quando intorno alla fermata si trovavano decine di studenti provenienti dai comuni limitrofi. Alcuni scendevano dai bus. Altri vi salivano.

Non sono ancora chiare le cause per cui lo studente, un 17enne di Francavilla Fontana, è stato c’entrato dall’auto condotta dalla docente, una 44enne di Oria. Questa ha riferito di essere stata abbagliata dal sole che batteva sul parabrezza, offuscandole la visuale. Il minorenne è stato colpito di striscio dall'auto. A seguito dell'urto, ha sbattuto la testa sul parabrezza, cadendo sull'asfalto

Il malcapitato è stato trasportatoda personale del 118 presso l'ospedale Perrino di Brindisi, dove gli sono state diagnosticate lesioni al ginocchio e alla testa con trenta giorni di prognosi.  Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati gli agenti della polizia municipale di Ceglie al comando di Cataldo Bellanova. Questi sono al lavoro per appurare la dinamica dei fatti. Diversi testimoni sono stati ascoltati nell’arco della mattinata. Il pm di turno del tribunale di Brindisi, Milto De Nozza, è stato messo al corrente dell'accaduto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento