Studentesse via con scarpe non pagate

BRINDISI – Due studentesse di Mesagne, di 16 e 17 anni, sono state denunciate nel pomeriggio di ieri per furto aggravato in concorso perchè sorprese subito dopo aver rubato un paio di scarpe del valore di 50 euro dal negozio di abbigliamento Bershka della galleria Le Colonne all'interno dell'area commerciale dell'Ipercoop di Brindisi.

Ingresso Ipercoop

BRINDISI – Due studentesse di Mesagne, di 16 e 17 anni, sono state denunciate nel pomeriggio di ieri per furto aggravato in concorso perchè sorprese subito dopo aver rubato un paio di scarpe del valore di 50 euro dal negozio di abbigliamento Bershka della galleria Le Colonne all'interno dell'area commerciale dell'Ipercoop di Brindisi.

A fermare le due presunte taccheggiatrici sarebbe stato uno degli addetti alla sorveglianza dell’ipermercato su richiesta delle commesse del negozio preso di mira dalle ragazze. Il vigilante dopo aver bloccato le due giovani ha chiamato i carabinieri.

Sul posto si è recata una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi che ha  proceduto con gli accertamenti di rito scoprendo che le due ragazze fermate si erano impossessate di un paio di scarpe senza pagarle. Entrambe sono state denunciate e affidate ai rispettivi genitori mentre le calzature sono state restituite alle dipendenti del negozio da cui erano state asportate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

  • Positivo al covid se ne va a spasso: scoperto dai carabinieri e denunciato

Torna su
BrindisiReport è in caricamento