Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Studenti travolti da un'auto in città. La conducente: "Ero accecata dal sole"

Grande spavento ma nessuna grave conseguenza per una studentessa universitario 20enne di Brindisi che intorno alle ore 15 di oggi (31 marzo) è stata travolta da un'auto per le vie di Lecce

Foto di repertorio

LECCE – Grande spavento ma nessuna grave conseguenza per una studentessa universitario 20enne di Brindisi che intorno alle ore 15 di oggi (31 marzo) è stata travolta da un’auto insieme a un amico di Corigliano D’Otranto (Lecce), anche lui 20enne, mentre si trovavano nei pressi dell’istituto universitario “ex Sperimentale Tabacchi”, nel centro di Lecce.

I due sono stati investiti da una macchina condotta da una 60enne del posto che sopraggiungeva da piazzale dei Bastioni. La donna ha riferito di non aver scorto la coppia di pedoni perché abbagliata dai raggi del sole. 

Questa è la versione dei fatti fornita agli agenti della polizia municipale di Lecce, intervenuti per i rilievi del caso. Gli studenti sono stati condotto presso il Pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi da un’ambulanza del 118. Sono arrivati lì in Pronto soccorso. Ma le loro lesioni successivamente si sono rivelate meno gravi de previsto, tant’è che i malcapitati sono stati dimessi con qualche giorno di prognosi. 

Non è chiaro se i ragazzi stessero attraversando la carreggiata sulle strisce pedonali o soltanto nei paragi. Spetterà ai vigili urbani accertarlo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti travolti da un'auto in città. La conducente: "Ero accecata dal sole"

BrindisiReport è in caricamento