Cronaca

Venerdì sciopero degli studenti e corteo: appuntamento in biblioteca

Comincia a entrare nel vivo l’autunno caldo delle manifestazioni studentesche. Anche l’Uds (Unione degli studenti) Brindisi ha aderito alla giornata di sciopero nazionale proclamata per domani (9 ottobre), contro la “Buona scuola”. Gli studenti brindisini si ritroveranno alle ore 9 all’esterno della biblioteca provinciale di viale Commenda

BRINDISI – Comincia a entrare nel vivo l’autunno caldo delle manifestazioni studentesche. Anche l’Uds (Unione degli studenti) Brindisi ha aderito alla giornata di sciopero nazionale proclamata per domani (9 ottobre), contro la “Buona scuola”. Gli studenti brindisini si ritroveranno alle ore 9 all’esterno della biblioteca provinciale di viale Commenda. Da lì partirà un corteo che sfilerà per le vie della città. 

“La scuola che oggi frequentiamo  - si legge nella nota firmata dal coordinatore provinciale di Uds Brindisi, Gianmarco Palumbo - non fa più per noi. La scuola che oggi frequentiamo, dove il diritto allo studio è garantito solo a chi se lo può permettere e ogni anno siamo obbligati a spendere centinaia di euro tra trasporti, libri e materiali, non è più sostenibile. La scuola che oggi frequentiamo, dove il dirigente scolastico ha potere assoluto e la partecipazione studentesca viene sempre più ignorata, non è più una scuola democratica”.

Ude sente “il dovere di ricostruire partendo dal basso una scuola pubblica che viene sempre più fatta a pezzi”. “È con lo sciopero generale del 9 ottobre  - si legge ancora nella nota - che ritorneremo nelle piazze di tutta Italia a manifestare contro la Buona Scuola, la riforma targata governo Renzi che, nonostante le numerose proteste che hanno caratterizzato tutto lo scorso anno, quest’estate è passata indisturbata ed è di conseguenza entrata in tutte le scuole italiane”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì sciopero degli studenti e corteo: appuntamento in biblioteca

BrindisiReport è in caricamento