rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Latiano

Svaligiavano negozi, presi sei rumeni

LATIANO – Ben sei furti in poco più di una settimana, tutti ai danni di altrettante attività commerciali di Latiano. Gli ultimi risalgono alla notte scorsa quando sono stati depredati una sala giochi e il vicino negozio di telefonia di via Francavilla.

LATIANO - Si sarebbero resi responsabili di ben sei furti in poco più di una settimana, tutti ai danni di altrettante attività commerciali di Latiano. Gli ultimi risalgono alla notte scorsa quando sono stati depredati una sala giochi e il vicino negozio di telefonia di via Francavilla. Questa volta, però sono stati presi.

Si tratta di sei cittadini di nazionalità rumena senza fissa dimora domiciliati a Latiano: Iulian Tudona di 25 anni, Valentin George, 21 anni, Dorina Trandafir, 61 anni, Georgiana Stan, 22 anni, Cristian Ichim 21 anni e George Arun, 24 anni. Sono stati raggiunti da fermo di polizia giudiziaria.

Quando i carabinieri li hanno bloccati avevano asportato telefoni cellulari, computer portatili e vario materiale informatico e denaro contante per un valore complessivo 8mila euro. A sollecitare l'intervento dei carabinieri, sarebbe stato il proprietario del negozio di telefonini poco dopo le quattro di oggi quando è scattato l'allarme.

Il commerciante ha un sistema di video sorveglianza i cui fotogrammi sono visibili anche da casa. Quando è scattato l' allarme e ha guardato il monitor collegato col negozio ha potuto distinguere alcuni individui che si allontanavano i fretta e furia dalla sua attività commerciale. Immediata la richiesta di intervento.

Una pattuglia dei carabinieri della locale stazione, in servizio nella zona, si è precipitata sul posto riuscendo a individuare e bloccare i ladruncoli. È stato subito accertato che oltre al negozi di telefonini la stessa banda aveva saccheggiato la vicina sala giochi. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai proprietari.

Ulteriori indagini hanno permesso di accertare che i sei rumeni bloccati erano gli stessi che nella settimana scorsa hanno depredato altre attività commerciali. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati condotti presso le case circondariali di Brindisi e Lecce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiavano negozi, presi sei rumeni

BrindisiReport è in caricamento