Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Paradiso

Intrusione in un cantiere al "Paradiso": vigilante si ritrova faccia a faccia con i ladri

Furto sventato grazie all'attivazione dell'allarme e al tempestivo intervento dell'addetto alla sicurezza del cantiere. Recuperati arnesi da scasso

BRINDISI – Il furto è stato sventato grazie al tempestivo intervento dell’addetto della sicurezza, che si è ritrovato faccia a faccia con i banditi. E’ andata male agli ignoti malfattori che poco dopo la mezzanotte fra martedì 26 e mercoledì 27 settembre hanno tentato di saccheggiare un cantiere edile situato al rione Paradiso. 

I ladri hanno oltrepassato la recinzione e si sono diretti verso i container, ma il sistema di videoanalisi intelligente collegato con la centrale operativa della Security Pegaso spa si è attivato immediatamente. La Pegaso ha quindi allertato il security manager della ditta che sta effettuando i lavori, titolare dell’agenzia “Futurpol vigilanza”, Raffaele Spedito.

Trapano

Spedito ha incrociato tre delinquenti mentre si davano alla fuga. Uno di essi forse era armato. I ladri hanno danneggiato un paio di container ma non sono riusciti a rubare nulla. Nel raggio di centro metri sono stati trovati vari arnesi da scasso.

Sull’episodio indagano i carabinieri della compagnia di Brindisi, intervenuti con un paio di equipaggi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intrusione in un cantiere al "Paradiso": vigilante si ritrova faccia a faccia con i ladri
BrindisiReport è in caricamento