menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
carabinieri

carabinieri

Tabaccherie sotto tiro: due furti

BRINDISI - Tabaccherie nel mirino in provincia di Brindisi con due colpi messi a segno tra la notte e le prime ore della mattinata a San Pietro Vernotico e nella frazione di Casalini (Cisternino). A San Pietro Vernotico i ladri hanno preso di mira la tabaccheria di via Brindisi. Dopo aver bucato la saracinesca hanno spaccato le vetrate e si sono introdotti nell'attività di Elio Costantini e figli facendo incetta di gratta e vinci, sigarette e macchinetta cambia soldi.

BRINDISI - Tabaccherie nel mirino in provincia di Brindisi con due colpi messi a segno tra la notte e le prime ore della mattinata a San Pietro Vernotico e nella frazione di Casalini (Cisternino). A San Pietro Vernotico i ladri hanno preso di mira la tabaccheria di via Brindisi. Dopo aver bucato la saracinesca hanno spaccato le vetrate e si sono introdotti nell'attività di Elio Costantini e figli facendo incetta di gratta e vinci, sigarette e macchinetta cambia soldi.

Il bottino ammonterebbe a circa seimila euro sebbene ancora in corso di quantificazione. Indagano sul colpo i carabinieri della locale stazione, i ladri sono stati velocissimi, dopo aver forzato l'ingresso facendo scattare l'allarme hanno impiegato poco più di un minuto per arraffare il maltolto e dileguarsi.

Militari a lavoro anche a Casalini, frazione di Cisternino, dopo il furto alla tabaccheria del 33enne Quirico Specchia di via Giovanni XXIII dove intorno alle 3 del mattino un paio di persone incappucciate hanno forzato saracinesca introducendosi nel locale arraffando sigarette e gratta e vinci per circa 700 euro. Il commerciante che abita al piano superiore dell'attività svegliato dai rumori ha avvisato il 112, ma i ladri sono riusciti a montare su un'auto e far perdere le proprie tracce. Indagano i carabinieri della compagnia di Fasano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento