Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Tabelloni elettorali, stabilita la mappa: chi trasgredisce sarà multato

Ci sono luoghi in cui è possibile vedere tabelloni elettorali e sono esclusivamente quelli stabiliti dal Comune di Brindisi in vista della campagna per le regionali: c’è una mappa precisa che conta tredici location, per cui candidati e committenti sono avvisati. Chi trasgredisce sarà “multato”

BRINDISI – Ci sono luoghi in cui è possibile vedere tabelloni elettorali e sono esclusivamente quelli stabiliti dal Comune di Brindisi in vista della campagna per le regionali: c’è una mappa precisa che conta tredici location, per cui candidati e committenti sono avvisati. Chi trasgredisce sarà “multato”.

Gli spazi disponibili per la propaganda elettorale, quelli cioè che possono ospitare gli slogan e soprattutto i “faccioni” degli aspiranti al Consiglio regionale di via Capruzzi sono stati stabiliti nei giorni scorsi dai funzionari dell’Ufficio tecnico, ripartizione ai Lavori pubblici, e i vigili urbani. Facendo bene attenzione a non intralciare la circolazione dei pedoni. Perché è accaduto che nella primissima definizione degli spazi da occupare, ci si è accorti che i tabelloni avrebbero potuto costituire intralcio, soprattutto per passeggini e per i diversamente abili, dato che erano previsti alle estremità di marciapiedi stretti. Il caso è stato sollevato a Tuturano dagli agenti della polizia municipale, impegnati in un giro di ricognizione disposto dal comandante Teodoro Nigro. Di conseguenza nuovo spazio in viale Regina Margherita, sul lato in cui c’è lo stabile che ospitava la scuola elementare. Questo l’unico spazio possibile nella frazione alle porte del capoluogo.

A Brindisi città le location individuate sono dodici in tutto, così distribuite per quartieri: in Centro due spazi, uno in via Nazario Sauro, lato ufficio Agenzia delle Entrate, l’altro in viale della Libertà, spartitraffico centrale; un solo spazio al Casale, esattamente in via Duca degli Abruzzi, lato Chiesa; tre per la zona che abbraccia i rioni Commenda, Santa Chiara e Bozzano, ossia in via Sicilia, fronte alla strada, via Galanti, ingresso laterale dell’istituto professionale Morvillo-Falcone e in viale Europa, angolo con via Unione Sovietica; una sola possibilità nel quartiere Cappuccini, in piazza di Summa, fronte ex ospedale; due spazi disponibili per il rione Sant’Elia, in via Magenta, adiacente alla zona sportiva e in via Caravaggio, fronte viale Ligabue; uno al Perrino, in viale Arno, fronte le cosiddette “Torri”; uno anche nel quartiere La Rosa in piazza dei Pini e, infine, uno al Paradiso, in via Egnatia nel tratto compreso tra via Pascoli e via Prati. La sistemazione dovrebbe iniziare nelle prossime ore, probabilmente già domani. E i vigili, mappa alla mano, sono pronti a stanare gli abusi. I candidati e i loro committenti, responsabili della campagna elettorale, sono avvisati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tabelloni elettorali, stabilita la mappa: chi trasgredisce sarà multato

BrindisiReport è in caricamento