Scontro furgone-autotreno: un ferito

OSTUNI – Incidente sulla superstrada 379 Bari-Brindisi, questa mattina alle 6,30 circa, all’altezza di località Gorgognolo in territorio di Ostuni. Un furgone frigo che trasportava prodotti surgelati è entrato in collisione con la parte posteriore sinistra di un autotreno carico di mattoni per l’edilizia. L'autista del camioncino, Nicola Savino, di 47 anni, soccorso dai sanitari del 118 e ricoverato al Perrino di Brindisi, ha riportato fratture e traumi guaribili in 30 giorni. Nell’urto, il mezzo pesante ha accusato pochi danni agli spoiler posteriori con interessamento di una piccola parte dello stesso carico, mentre il vano motore e la cabina di guida del furgone sono andati completamente distrutti.

Il furgone con la cabina distrutta

OSTUNI – Incidente sulla superstrada 379 Bari-Brindisi, questa mattina alle 6,30 circa, all’altezza di località Gorgognolo in territorio di Ostuni. Un furgone frigo che trasportava prodotti surgelati è entrato in collisione con la parte posteriore sinistra di un autotreno carico di mattoni per l’edilizia.  L'autista del camioncino, Nicola Savino, di 47 anni, soccorso dai sanitari del 118 e ricoverato al Perrino di Brindisi,  ha riportato fratture e traumi guaribili in 30 giorni. Nell’urto, il mezzo pesante ha accusato pochi danni agli spoiler posteriori con interessamento di una piccola parte dello stesso carico, mentre il vano motore e la cabina di guida del furgone sono andati completamente distrutti.

E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni per estrarre dalle lamiere il conducente del furgone frigo, che è stato poi trasportato da una unità del 118 all’ospedale Perrino di Brindisi. Sul posto due pattuglie della Polstrada ed una squadra dell’Anas. Il conducente dell’autotreno è stato sottoposto ad alcol test dagli agenti della Stradale. Traffico rallentato con incolonnamento sulla corsia di sorpasso della carreggiata Bari-Brindisi, ed in parte deviato sulla complanare nella stessa direzione.

Circa le ipotesi riguardanti le dinamiche dell’incidente, la Polstrada completerà le ricostruzioni ascoltando non appena possibile anche il conducente del furgone. Il contatto è avvenuto  in fase di sorpasso: resta da vedere se il veicolo più piccolo abbia sbagliato la manovra, oppure se la responsabilità sia del mezzo pesante, e se lo stesso fosse in movimento o fermo sulla corsia di marcia normale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

  • “Bomba, se esplode città in sicurezza”. Scuole chiuse sabato e lunedì

  • Maxi carico di droga al largo di Brindisi: arrestato uno scafista

Torna su
BrindisiReport è in caricamento