menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Norman Atlantic: targa dell'Unione Piloti all'impresa Barretta

Un altro riconoscimento all'impresa Barretta per le operazioni di salvataggio della nave traghetto Norman Atlantic è stato conferito alla società di rimorchio brindisina a Iesi il 17 aprile in occasione di un convegno sulle problematiche portuali organizzato dalla Unione Piloti dei Porti

BRINDISI – Un altro riconoscimento all’impresa Barretta per le operazioni di salvataggio della nave traghetto Norman Atlantic è stato conferito alla società di rimorchio brindisina a Iesi il 17 aprile  in occasione di un convegno sulle problematiche portuali organizzato dalla Unione Piloti dei Porti.

La Norman Atlantic, ancora in fase di ispezione a Bari dove fu trasferita a rimorchio dopo una permanenza di settimane nel porto di Brindisi per le operazioni spegnimento dei focolai residui, era stata interessata da un vasto incendio nei garage Tir prima dell’alba del 28 dicembre 2014, con perdita di vite umane tra i passeggeri.

La consegna della targa-3Alla cerimonia organizzata dalla Unione Piloti Italiani hanno partecipato, fra l’altro, il direttore marittimo di Ancona, contrammiraglio Francesco Saverio Ferrara, l’ammiraglio di squadra comandante di tutte le scuole della Marina Militare, Salvatore Ruzittu, e l’avv.Matteo Paroli per l’Autorità Portuale di Ancona.

Per ricordare l’evento, che poteva concludersi con la perdita della nave e un pesantissimo bilancio di vittime, se non fosse stata avviata una vasta operazione di soccorso cui parteciparono Marina Militare, Aeronautica Militare, le Capitanerie della zona, alcune navi in transito, e naturalmente i rimorchiatori usciti dal porto di Brindisi, in segno di riconoscimento nei confronti della impresa Barretta il contrammiraglio Ferrara ha consegnato all’ avv. Paola Barretta, presente a Jesi, una targa della Unione Piloti.

I rimorchiatori Barretta domano l'incendio che avvolge la Norman Atlantic-2La targa porta la dicitura “Alla società e agli equipaggi dei rimorchiatori Fratelli Barretta che anche in questa occasione sono intervenuti con alta professionalità e sprezzo del pericolo per affiancarsi nei salvataggi di persone  in rischio della vita sulla nave Norman  Atlantic. Mar Adriatico 28.12.2014. Con ammirazione e stima da Uomini di mare e di terra”. Il dramma della Norman Atlantic fu seguito particolarmente nelle Marche perché Ancona era il porto di  destinazione del traghetto salpato alle 4,30 del mattino di quel sabato al largo delle coste albanesi, dopo la partenza dal porto greco di Igoumenitsa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia, prosegue il calo dei posti letto occupati

  • Attualità

    Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

  • Annunci

    Sfratti Parco Bove: il segretario Cobas martedì davanti al gup

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento