rotate-mobile
Cronaca

Tartaruga spiaggiata sulla costa brindisina: forse uccisa da abbassamento delle temperature

E' stata trovata nella mattinata di oggi, giovedì 16 dicembre, sul litorale nord da alcuni operatori Ecotecnica durante il servizio di ritiro dei rifiuti

BRINDISI - Speravano fosse ancora viva così hanno subito attivato i soccorsi ma purtroppo era morta da qualche giorno la tartaruga che nella mattinata di oggi, giovedì 16 dicembre, è stata trovata spiaggiata sulla costa nord di Brindisi da alcuni operatori della Ecotecnica, la ditta di Igiene urbana che si occupa della raccolta dei rifiuti per conto del comune di Brindisi. Al momento del ritrovamento era immobile e sanguinante ma c'era qualche dubbio che respirasse ancora.

tartaruga spiaggiata brindisi2-2

Era spiaggiata all'altezza di Lido Malcarne, gli operai l'hanno notata passando con il camion, non hanno esitato a fermarsi e contattare la Capitaneria di porto. Sul posto è stato inviato il veterinario della Asl, il dott De Vito, che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Si tratta di una Caretta Caretta di circa 25 anni. Dall'esame esterno non sono state riscontrate lesioni da reti da pesca o segni riconducibili a soffocamento da plastica. La tartaruga potrebbe essere stata uccisa dall'abbassamento delle temperature, fenomeno purtroppo frequente nei mesi invernali. Dopo il sopralluogo di Capitaneria e veterinario Asl sono state attivate le procedure per lo smaltimento della carcassa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartaruga spiaggiata sulla costa brindisina: forse uccisa da abbassamento delle temperature

BrindisiReport è in caricamento