Cronaca

Furto d'auto: ladri subito individuati grazie alle telecamere

Indagine lampo dei carabinieri. Un arresto e due denunce a piede libero a Torre Santa Susanna. Auto restituita al proprietario

TORRE SANTA SUSANNA – Grazie alle immagini delle telecamere, sono stati rintracciati nel giro di poche ore i presunti autori del furto di un’auto avvenuto la notte di sabato 13 febbraio nel centro di Torre Santa Susanna. Si tratta del 20enne Christian Simmini, arrestato, e di un 47enne, denunciato a piede libero, entrambi del posto. Un terzo soggetto, di 22 anni, sempre di Torre, è stato denunciato per favoreggiamento personale. Le indagini lampo sono state condotte dai carabinieri della locale stazione. 

L’auto, una Lancia Y proprietà di un 35enne, è stata rubata intorno alle ore 5. Immediatamente i militari hanno acquisito le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza della zona. Grazie all’analisi dei frame, le forze dell’ordine sono risaliti all’identità dei presunti autori del furto. I due, a stretto giro, sono stati individuati nel centro di Torre, a bordo di un’auto condotta dal 22enne. Tramite ulteriori accertamenti la macchina rubata è stata ritrovata in un casolare abbandonato in contrada “Le Colonne”, nelle campagne di Torre, e restituita al legittimo proprietaria. Simmini è stato condotto presso la sua abitazione, in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto d'auto: ladri subito individuati grazie alle telecamere

BrindisiReport è in caricamento