Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Mesagne

Truffe dello specchietto fallite: vittime minacciano di chiamare la polizia

Truffa dello specchietto a Mesagne nella mattinata di oggi, venerdì 9 ottobre: per due volte un uomo e una donna a bordo di una Fiat 16 di colore bianco hanno tentato di farsi consegnare la somma di 200 euro a titolo di risarcimento per il danno subito dopo un presunto incidente

MESAGNE – Truffa dello specchietto a Mesagne nella mattinata di oggi, venerdì 9 ottobre: per due volte un uomo e una donna a bordo di una Fiat 16 di colore bianco hanno tentato di farsi consegnare la somma di 200 euro a titolo di risarcimento per il danno subito dopo un presunto incidente. È accaduto in via Maja Materdona e in via San Vito, in entrambi i casi le vittime hanno intuito che si trattava di una truffa e hanno risposto che avrebbero chiamato la polizia, la coppia si è dileguata. Entrambi gli automobilisti sono stati ascoltati dagli agenti del commissariato di polizia di Mesagne, diretto dal vice questore Rosalba Cotardo, che hanno avviato le ricerche dei responsabili. Al vaglio le telecamere installate nella zona. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe dello specchietto fallite: vittime minacciano di chiamare la polizia

BrindisiReport è in caricamento