Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Mesagne

In auto con martello e taglierino, tenta di speronare ex moglie e figlio

Momenti di terrore per i due malcapitati sulla strada provinciale Oria-Latiano. Provvidenziale l'intervento dei carabinieri

MESAGNE – Ha tentato di speronare l’auto a bordo della quale viaggiavano la sua ex moglie e il loro figlio, per buttarli fuori strada. Sono momenti di terrore quelli vissuti nella tarda serata di ieri (martedì 17 agosto) da una donna e dal figlio, residenti a Oria, lungo la strada che collega Oria a Latiano. I due fortunatamente non hanno riportato alcuna ferita. Grazie al tempestivo intervento dei carabinieri, l’uomo è stato bloccato nel centro di Mesagne. Si tratta di un 47enne di Latiano, arrestato in regime di domiciliari per i reati di atti persecutori, violenza privata, porto illegale di oggetti atti ad offendere. La donna non ha esitato a chiedere aiuto ai carabinieri attraverso il 112, mentre l’ex cercava di tamponare la sua auto.

I militari della stazione di Mesagne si sono immediatamente attivati. Una pattuglia ha raggiunto made e figlio in via Marconi, a Mesagne, riuscendo a mettere i due in sicurezza e a fermare il 40enne, che viaggiava con  due taglierini da 14 e 18 centimetri presenti nel vano porta oggetti e un martello lungo 28 centimetri custodito nel cofano. Il giorno prima (lunedì 16 agosto), fra l’altro, lo stesso si era reso nuovamente responsabile dei medesimi reati, denunciati dalle parti offese presso la Stazione Carabinieri di Oria. L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato condotto presso la sua residenza agli arresti domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con martello e taglierino, tenta di speronare ex moglie e figlio

BrindisiReport è in caricamento