menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il negozio "Max Varaldo"

Il negozio "Max Varaldo"

Tentato furto al negozio "Max Varaldo"

BRINDISI – Hanno tentato la “spaccata” in un negozio in pieno centro cittadino e alle prime luci dell’alba, ma il loro piano è riuscito solo in parte, visto che in zona circolava una pattuglia della polizia che è riuscita a metterli in fuga.

BRINDISI - Hanno tentato la "spaccata" in un negozio in pieno centro cittadino e alle prime luci dell'alba, ma il loro piano è riuscito solo in parte, visto che in zona circolava una pattuglia della polizia che è riuscita a metterli in fuga.

E' caccia ai due ladri che ieri notte hanno tentato il colpo presso il noto negozio "Max Varaldo" in via Casimiro, a pochi passi da Palazzo Nervegna. A sventare il furto sono stati gli uomini della sezione Volanti, diretti dal vicequestore Alberto D'Alessandro, che udito il botto dovuto proprio al vetro infranto dai banditi, si sono subito recati in zona per capire cosa stessa accadendo.

Approfittando delle tenebre e dell'assenza di testimoni in giro, i due scomnosciuti si erano perfettamente divisi i compiti: uno faceva il palo, l'altro si sarebbe occupato di "ripulire" il negozio. Dopo aver sfondato la vetrata d'ingresso, avevano iniziato ad arraffare i capi d'abbigliamento situati proprio nel locale principale, ma non avevano fatto evidentemente i conti con la polizia, che si trovava in zona. Nel giro di un minuto, infatti, gli agenti della sezione Volanti, richiamati dal rumore della "spaccata" si sono portati da "Max Varaldo" e hanno beccato i due ladri. Questi ultimi, però, si sono accontentati dei pochi abiti già rubati e se la sono data a gambe, riuscendo a far perdere le loro tracce, disperdendosi per le vie del centro.

Il titolare del negozio è giunto pochi minuti dopo per quantificare il danno: qualche migliaio di euro per il valore complessivo dei pochi abiti portati via, ma il "colpo" sarebbe stato decisamente più ingente se i ladri non fossero stati messi in fuga dall'arrivo della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento