rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Tentato omicidio a Oria, un uomo ferito sotto casa con sei colpi di pistola

ORIA - Tentato omicidio nel pomeriggio ad Oria. Ad essere raggiunto da sei colpi di arma da fuoco è stato un uomo di 39 anni, Domenico D'Amuri, ferito proprio mentre si trovava sull'uscio di casa.

ORIA - Tentato omicidio nel pomeriggio ad Oria. Ad essere raggiunto da sei colpi di arma da fuoco è stato un uomo di 39 anni, Domenico D'Amuri, ferito proprio mentre si trovava sull'uscio di casa.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che hanno immediatamente fatto scattare le ricerche per individuare il killer, un uomo si sarebbe recato avrebbe suonato nel pomeriggio nell'abitazione dell'uomo, in via Nino Bixio. A rispondere è stata la madre di D'Amuri. "Fai uscire tuo figlio", ha detto l'uomo alla donna. Nel giro di pochi minuti, D'Amuri è sceso in strada e l'uomo dinanzi a lui non ha esitato a far fuoco: sei colpi di pistola, che lo hanno raggiunto alle gambe e alla testa. Ma per fortuna i proiettili non hanno ucciso l'uomo, immediatamente trasportato presso l'ospedale "Perrino" di Brindisi, dove è tuttora ricoverato in condizioni gravi. Tra le ipotesi vagliate, per ora, c'è quella di un regolamento di conti, ma per motivi sconosciuti.
Sempre secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, l'uomo con la pistola sarebbe fuggito grazie all'aiuto di un complice, che lo attendeva in auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio a Oria, un uomo ferito sotto casa con sei colpi di pistola

BrindisiReport è in caricamento