rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Tentato omicidio: negato il patteggiamento per la ragazza

L’accoltellamento in un pub: il gup respinge la richiesta della difesa a tre anni e due mesi, l’imputata è libera da agosto

BRINDISI – Dopo aver ottenuto la restituzione della libertà, ha chiesto di patteggiare la pena per aver ferito con un coltello e una bottiglia di vetro due giovani, ma il gup ha respinto l’istanza: Sharon Doria, 22 anni, unica imputata per l’aggressione avvenuta in un pub, dovrà affrontare il processo ordinario.

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Brindisi, Alessandra Ferraro, ha negato il concordato a tre anni e due mesi, sul quale si era espresso favorevolmente il pubblico ministero, non ritenendo giustificate le attenuanti generiche. L’istanza era stata avanzata nelle scorse settimane dai difensori Francesco Cascione e Raffaele Missere, gli stessi che hanno incassato il via libera alla scarcerazione della ragazza per cessate esigenze cautelari.

La Procura ha confermando l’accusa inizialmente mossa di tentato omicidio dei due giovani feriti nel locale, sulla base dell’evidenza della prova, risultato delle indagini condotte dai carabinieri dopo l’episodio avvenuto nella notte fra sabato 3 e domenica 4 giugno. Stando alla ricostruzione dell’accusa, i due feriti sarebbero intervenuti in difesa di un extracomunitario presente nel locale della marina di Carovigno.

L’imputata, in sede di interrogatorio, riferì al gip di aver subito delle molestie da parte dei ragazzi, poi finiti in ospedale, un 33enne e un 22enne, entrambi di Carovigno, con prognosi di 10 e 15 giorni. “Nella confusione del ballo – ha raccontato la brindisina al giudice – sono stata toccata più volte”.

La situazione è degenerata quando la ragazza avrebbe lanciato per terra un mazzo di rose appoggiato temporaneamente su un tavolo da un extracomunitario che vende fiori nei locali notturni. Doria per difendersi dall’attacco dei carovignesi che avevano perorato la causa dello straniero, avrebbe colpito al volto con una bottiglia di birra uno dei due e sferrato una coltellata al torace dell’altro, con un coltello estratto dalla borsetta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio: negato il patteggiamento per la ragazza

BrindisiReport è in caricamento