Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Tentava di svaligiare una casa, dopo averne appena ripulita un'altra: preso

Dopo il primo furto non si è voluto fermare. Il rumeno Daniel Iancu Mihai, di 27 anni, ha tentato di svaligiare anche una seconda villetta in contrada Cirasina. Ma gli è andata male. I carabinieri del Norm della compagnia di Fasano lo hanno sorpreso con le mani nel sacco. L’episodio si è verificato ieri mattina (17 settembre) nelle campagne di Fasano

FASANO -  Dopo il primo furto non si è voluto fermare. Il rumeno Daniel Iancu Mihai, di 27 anni, ha tentato di svaligiare anche una seconda villetta in contrada Cirasina. Ma gli è andata male. I carabinieri del Norm della compagnia di Fasano lo hanno sorpreso con le mani nel sacco. L’episodio si è verificato ieri (17 settembre) nelle campagne di Fasano.

I militari, dopo aver ricevuto una segnalazione, si sono recati sul posto e  hanno colto lo straniero mentre tentava di irrompere in un’abitazione rurale di proprietà di un 79enne del posto, dopo aver infranto una finestra al pian terreno. Bloccato dalle forze dell’ordine, l’uomo è stato trovato in possesso di IANCU MIHAI DANIEL (1)-2un computer portatile, 190 euro in contanti, un portamonete contenente 250 franchi svizzeri e diversi generi alimentari.

Grazie a una serie di accertamenti, i carabinieri hanno appurato che tutto questo era stato trafugato da un’abitazione poco distante di proprietà di un cittadini di nazionalità svizzera. Anche in questo caso, approfittando dell’assenza del proprietario, il rumeno, con volto coperto da passamontagna, si era introdotto nell’immobile dopo aver forzato una finestra. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Per Iancu si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi in via Appia. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentava di svaligiare una casa, dopo averne appena ripulita un'altra: preso

BrindisiReport è in caricamento