Cronaca Mesagne

Terreno bonificato da amianto e rifiuti solidi urbani con i fondi dell'ecotassa

Grazie al finanziamento concesso nel 2013 al Comune di Mesagne dalla Regione Puglia attraverso i fondi ecotassa, una prima e ampia attività di recupero di rifiuti solidi urbani (3mila 360 chilogrammi), amianto (6mila 820 chilogrammi), è stata disposta ed eseguita dall'ufficio Ambiente del Comune di Mesagne in collaborazione con la polizia locale di Mesagne

MESAGNE - Grazie al finanziamento concesso nel 2013 al Comune di Mesagne dalla Regione Puglia attraverso  i fondi ecotassa, una prima e ampia attività di recupero di rifiuti solidi urbani (3mila 360 chilogrammi), amianto (6mila 820 chilogrammi), è stata disposta ed eseguita  dall’ufficio Ambiente del Comune di Mesagne in collaborazione con la polizia locale di Mesagne. I lavori sono stati eseguita da una ditta appaltatrice autorizzata e La discarica bonificata nell'agro di Mesagne 2-2-2specializzata al recupero di detti rifiuti.

Per diverso tempo personale dei vigili urbani, dopo aver monitorato l’agro di Mesagne, aveva segnalato al responsabile dell’ufficio Ambiente del Comune i punti critici dove gli incivili avevano abbandonato diversi cumuli di rifiuti, tra cui anche lastre di eternit rotte.

Le stesse aree, già degradate e ancora totalmente da bonificare, erano state purtroppo individuate e più volte segnalate anche da diversi cittadini preoccupati per la salute pubblica come proprie discariche domestiche, risultate occupate di ogni genere di rifiuti, compresi vecchi mobili e abiti usati che ben avrebbero potuto essere conferiti alla locale piattaforma ecologica.

Per arginare il fenomeno, abbastanza esteso, la polizia locale ha disposto un’attività di repressione del fenomeno, tanto che in alcuni appostamenti e da indagine espletate ha individuato e sanzionato alcuni cittadini responsabili di abbandono di rifiuti per la violazione al regolamento di polizia comunale, per una somma pari a 500 euro. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terreno bonificato da amianto e rifiuti solidi urbani con i fondi dell'ecotassa

BrindisiReport è in caricamento