Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Terribile impatto contro un muretto a secco: muore un geometra

Un geometra di 35 anni residente a Ostuni, Giacomo Melpignano, ha perso la vita a seguito di un terribile incidente verificatosi alle prime luci del giorno lungo la strada provinciale che collega la Città Bianca a Ceglie Messapica. La tragedia si è verificata intorno alle ore 5. La vittima si trovava a bordo di un Smart di colore bianco

OSTUNI – Un geometra di 35 anni residente a Ostuni ha perso la vita a seguito di un terribile incidente verificatosi alle prime luci del giorno lungo la strada provinciale che collega la Città Bianca a Ceglie Messapica. La tragedia si è verificata intorno alle ore 5. La vittima si trovava a bordo di un Smart di colore bianco.

All’altezza del distributore di benzina Q8, per cause da accertare, il conducente ha perso il controllo del veicolo, finendo addosso a un muretto a secco situato lungo il margine della carreggiata. L’impatto non ha lasciato scampo a Melpignano. Del tutto vani si sono rivelati i tentativi di rianimazione Giacomo Melpignano-2praticati da personale del 118. 

Sul posto, per i rilievi del caso e la gestione della viabilità, si è recata una pattuglia di poliziotti del commissariato di Ostuni, supportata dai colleghi della polizia stradale. L'asfalto era viscido a causa della pioggia battente. Non è escluso che questo possa aver avuto un ruolo nel sinistro.

Il conducente della Smart, l'ostunese C.L., coetaneo di Melpignano, ha riportato ferite di lieve entità. Da quanto appreso, i due procedevanoverso Ostuni. 

Melpignano viveva insieme ai suoi genitori. Era figlio unico. Il padre è uno stimato infermiere. Da quanto appreso, il 35enne lavorava presso uno studio della Città Bianca.

La salma si trova presso il cimitero di Ostuni. Alle ore 15 di martedì (21 settembre) si svolgeranno i funerali. 

Le foto dell'incidente sono di Stefano Menga

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terribile impatto contro un muretto a secco: muore un geometra

BrindisiReport è in caricamento