menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I mezzi di soccorso sul posto

I mezzi di soccorso sul posto

Tir tampona roulotte, strage sfiorata

TORCHIAROLO – Momenti di terrore nel primo pomeriggio di oggi per una famiglia di Siracusa (Sicilia) che percorreva la superstrada 613 che collega Brindisi a Lecce: all'altezza dello svincolo per Torchiarolo l'auto su cui viaggiava, una Opel Astra che trainava una roulotte, è stata tamponata da un Tir condotto da un uomo di Villa Castelli. Il caravan è andato completamente distrutto.

TORCHIAROLO - Momenti di terrore nel primo pomeriggio di oggi per una famiglia di Siracusa (Sicilia) che percorreva la superstrada 613 che collega Brindisi a Lecce: all'altezza dello svincolo per Torchiarolo l'auto su cui viaggiava, una Opel Astra che trainava una roulotte, è stata tamponata da un Tir condotto da un uomo di Villa Castelli. Il caravan è andato completamente distrutto (video).

I quattro occupanti della Opel Astra e il camionista sono stati trasportati in ospedale dalle ambulanze del 118, le loro condizioni non sono gravi, hanno riportato ferite e contusioni in diverse parti del corpo ma non corrono pericolo di vita. Per loro si è trattato solo di tanta paura. L'autista dell'autoarticolato, invece, come da prassi, è stato sottoposto all'alcool test.

Sul posto per i rilievi di rito si sono recati gli agenti della sezione Polstrada di Brindisi e due squadre dei vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza le auto e proceduto con i rilievi di rito. La dinamica è stata chiara fin da subito. Il mezzo pesante, che trasportava generi alimentari (probabilmente era diretto al centro di stoccaggio di San Pietro) ha tamponato l'Opel Astra su cui viaggiava la famiglia siciliana (pare si trattasse di nomadi) poco prima dello svincolo per Torchiarolo - San Pietro.

Della roulotte non è rimasto nulla, tutto quello che conteneva è andato sparso per strada, la carreggiata si è riempita di rottami e suppellettili: resti di mobili, materassi, utensili, stoviglie e molto altro. I primi automobilisti di passaggio hanno temuto il peggio, la scena che si è presentata ai loro occhi è stata raccapricciante, lamiere dappertutto e un'auto semidistrutta. Pochi metri più avanti c'era un Tir con il parabrezza in frantumi. C'era gente che urlava. Fortunatamente nel caravan non c'erano persone, nessuno dormiva al suo interno, come spesso accade.

Sul posto si sono recate numerose ambulanze del 118 e gli agenti della polizia stradale, insieme a due squadre dei vigili del fuoco. I feriti sono stati trasportati in ospedale mentre gli agenti hanno proceduto con i rilievi di rito tesi a ricostruire la dinamica dell'incidente. Quel tratto di superstrada è stato chiuso al traffico fino a quando la carreggiata non è stata ripulita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento