rotate-mobile
Cronaca Torchiarolo

Due Leccesi trovati con armi, una delle pistole era stata rubata nel Brindisino

E' stata rubata a Torchiarolo nel marzo del 2013 dall'interno di un'abitazione dove vive un anziano la pistola calibro 22 trovata in casa di due giovani di Cavallino, paese alle porte di Lecce, arresti martedì sera dai carabinieri

TORCHIAROLO – E’ stata rubata a Torchiarolo nel marzo del 2013 dall’interno di un’abitazione dove vive un anziano la pistola calibro 22 trovata in casa di due giovani di Cavallino, paese alle porte di Lecce, arresti martedì sera dai carabinieri, Antonio Simone Longo 20 anni e Adriano Barbetta 24 anni. L’arma corredata di 17 proiettili era nascosta in casa di uno dei due, insieme a un’altra pistola, una 38 special.

I due sono stati fermati sulla statale 275, a bordo di una vecchia Fiat Panda, dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Tricase, diretta dal capitano Simone Clemente, durante un controllo alla circolazione stradale. Nell’abitacolo sono stati trovati 15 grammi di marijuana, la perquisizione è stata estesa alle abitazioni dove è stata trovata altra droga (hashish e cocaina) e le armi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due Leccesi trovati con armi, una delle pistole era stata rubata nel Brindisino

BrindisiReport è in caricamento