menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due arresti per evasione nell'arco di dieci ore per un uomo

Secondo arresto per evasione nel giro di poche ore per un 37enne di Latiano e un 54enne di Torchiarolo

Secondo arresto per evasione nel giro di poche ore per un 37enne di Latiano e un 54enne di Torchiarolo.

A Latiano i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato il 37enne Gianmarco Miglietta originario della provincia di Lecce. L’uomo MIGLIETTA Giammarco, classe 1981-2sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in una comunità Latiano è evaso per due volte nel giro di 10 ore. Domenica 30 settembre, intorno alle 22, scavalcò la rete di recinzione del centro dove è ospite tentando di allontanarsi. Fu preso dai carabinieri e arrestato. Alle 7.50 di lunedì 1 ottobre ha tentato nuovamente di allontanarsi, sempre scavalcando la recinzione.

Nella circostanza un operatore della Comunità lo ha inseguito fin nei pressi del cimitero, i militari lo hanno arrestato una seconda volta. Dopo le formalità di rito nel pomeriggio è stato condotto innanzi al Tribunale di NUZZACI Giuseppe, classe 1964-5Brindisi per la celebrazione del processo per direttissima, i due arresti effettuati il 30 settembre e il 1° ottobre sono stati convalidati ed è stato disposta per l’arrestato la custodia cautelare agli arresti domiciliari in seno alla Comunità dove era stato collocato precedentemente.

I carabinieri della stazione di Torchiarolo hanno arrestato nuovamente per evasione nel giro di 36 ore Giuseppe Nuzzaci: l’uomo sottoposto alla detenzione domiciliare, nel corso di un controllo è stato sorpreso nuovamente sulla pubblica via senza autorizzazione.

I carabinieri della stazione di Tuturano, invece, hanno denunciato un 40enne del posto. L’uomo sottoposto al regime di semilibertà, fruiva di un permesso di 5 giorni concessogli dal Magistrato di Sorveglianza di Lecce. I militari nel corso di una verifica ad un locale pubblico lo hanno identificato all’interno di un bar violando così le prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento