rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Latiano

Amico irreperibile: un uomo torna dietro le sbarre poco dopo la scarcerazione

Ha trascorso il Natale in cella un 45enne senza fissa dimora che la sera del 23 dicembre aveva ottenuto i domiciliari

LATIANO – Aveva lasciato il carcere il 23 dicembre, ma ci è tornato poco dopo. Il motivo? L’amico che l’avrebbe dovuto ospitare, era irreperibile. Ha rascorso il Natale in cella un 45enne di nazionalità albanese, Ermal Cenaj, recluso presso la casa circondariale di Lecce. L’uomo, senza fissa dimora, è stato raggiunto da un’ordinanza di revoca della misura degli arresti domiciliari con contestuale custodia in carcere, emessa dal Tribunale di Lecce. Il provvedimento restrittivo gli è stato notificato dai carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di San Vito dei Normanni. Lo straniero era stato scarcerato la sera dell’antivigilia di Natale per scontare la misura dei domiciliari presso l’abitazione di un connazionale. Questi, però, non è stato rintracciato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amico irreperibile: un uomo torna dietro le sbarre poco dopo la scarcerazione

BrindisiReport è in caricamento