rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Torre Guaceto ancora nel mirino dei piromani: sesto incendio in cinque mesi

Secondo incendio domenicale di fila nell'oasi. Danneggiato il canneto che si trova nella zona Sic di Apani

BRINDISI – Secondo incendio domenicale di fila: il sesto dalla fine del mese di maggio. Aleggia ancora l’ombra del dolo sulla riserva di Torre Guaceto, dove nella tarda mattinata di oggi si è sviluppato un nuovo rogo. Lo scenario è simile a quello della scorsa domenica (15 ottobre). I dipendenti della società che cura l’area servizi a sud dell’oasi, in località Apani, hanno lanciato l’allarme intorno alle ore 13.

9194147-2

Il canneto del Sito di Importanza Comunitaria posto nella zona agricola a monte della strada statale che divide Torre Guaceto, accanto all’area incendiata ad agosto, stava andando a fuoco. Grazie alla richiesta di intervento, sono sopraggiunti sul posto il personale del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto ed i vigili del fuoco. 

3991662-2

Le fiamme sono state domate relativamente in poco tempo, ma benché l’azione tempestiva dei vigili del fuoco abbia permesso di limitare i danni, sono comunque andati distrutti 2mila metri quadri di area protetta.

9422724-2

“Nell’area interessata dal fuoco – si legge in una nota del Consorzio - non c’erano stoppie o altre condizioni naturali che avrebbero potuto favorire lo scoppio di un incendio”. E’ forte il sospetto, dunque, che la riserva, ancora una volta, sia finita nel mirino degli incendiari. “Il Consorzio di Gestione di Torre Guaceto – si legge ancora nel comunicato - intende affrontare la situazione in sinergia con gli enti soci e le Autorità preposte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Guaceto ancora nel mirino dei piromani: sesto incendio in cinque mesi

BrindisiReport è in caricamento