Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Alla deriva a bordo di un materassino, tratte in salvo dalla guardia costiera

E' accaduto nelle acque di Torre Guaceto. Prima un bagnante in canoa le ha aiutate a raggiungere un isolotto, poi sono state portate nel porto di Brindisi e affidate ai familiari

BRINDISI - Disavventura a lieto fine per due bagnanti, a Torre Guaceto, finite alla deriva a bordo di un materassino. Alle ore 13.22 di oggi (domenica 8 agosto), la sala operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi è stata contattata, tramite il numero 1530, da una ragazza che chiedeva soccorso perché a bordo di un materassino gonfiabile, insieme a un amica, in località Torre Guaceto a causa delle forti correnti si stavano pericolosamente allontanando dalla riva; in preda al panico le ragazze sono state tranquillizzate dal personale di turno della sala operativa della Capitaneria di Porto che ha disposto l'uscita della motovedetta Sar 844.

Nel mentre, un bagnante ha raggiunto le due ragazze con una canoa, riuscendo a metterle in sicurezza, su uno degli isolotti antistanti la torre dell’area marina protetta di Torre Guaceto, senza tuttavia riuscire a condurre le stesse in spiaggia a causa delle forti correnti presenti in zona. La motovedetta della Guardia Costiera, giunta in zona, malgrado le condizioni del mare, è riuscita a prendere a bordo le due malcapitate, mentre il bagnante intervenuto con la canoa ha guadagnato autonomamente la riva in sicurezza. Le due giovani ragazze dopo essere state tranquillizzate, sono state condotte nel porto di Brindisi e affidate ai propri familiari.

Nel ricordare a tutti gli utenti del mare il rispetto delle norme di sicurezza sia a terra che in mare, la disciplina di tali attività è reperibile nella sezione "ordinanze" del sito istituzionale della Capitaneria di Porto di Brindisi al seguente link: https://www.guardiacostiera.gov.it/brindisi/Pages/ordinanze.aspx.

Si ricorda che per segnalare comportamenti illeciti sono attivi, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, il numero di centralino della sala operativa 0831521022 e la casella di posta elettronica cpbrindisi@mit.gov.it, mentre per le sole emergenze in mare e sulle spiagge il numero blu 1530, oltre al numero unico di emergenza 112.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla deriva a bordo di un materassino, tratte in salvo dalla guardia costiera

BrindisiReport è in caricamento