rotate-mobile
Cronaca Torre Santa Susanna

Casa, officina e impianto di irrigazione con allaccio elettrico abusivo, arrestato

I carabinieri erano andati a casa sua per fare una perquisizione ma quando sono entrati hanno notato che le stanze erano illuminate pur non essendoci contatore e che c'era un filo elettrico che collegava l'abitazione a un palo della luce esterno

TORRE SANTA SUSANNA – I carabinieri erano andati a casa sua per fare una perquisizione ma quando sono entrati hanno notato che le stanze erano illuminate pur non essendoci contatore e che c’era un filo elettrico che collegava l’abitazione a un palo della luce esterno. Inevitabile l’arresto per il responsabile, si tratta di Giuseppe Antonio Barbarello di 45 anni di Torre Santa Susanna. Il valore del furto ammonta a circa 90mila euro.

I militari, attraverso l’ausilio dei tecnici dell’Enel, chiamati per il sopralluogo hanno trovato un allaccio abusivo anche a un capannone attiguo alla casa adibito a officina artigianale e un terreno dotato di impianto elettrico di illuminazione. In tutti e tre i casi non è stato trovato il contatore elettrico ma solo un filo collegato. Su disposizione del pubblico ministero di turno, dopo le formalità di rito è stato posto ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa, officina e impianto di irrigazione con allaccio elettrico abusivo, arrestato

BrindisiReport è in caricamento