Torre Santa Susanna. Finge acquisto auto on line ma sottrae identità e soldi alla vittima

Il 37enne residente a Milano, dopo aver carpito credenziali, si è appropriato di 860 euro dal conto corrente della vittima

TORRE SANTA SUSANNA - Un 37enne residente a Milano è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri della stazione di Torre Santa Susanna, a conclusione di attività d’indagine scaturita dalla querela presentata il 20 maggio scorso da un 38enne del posto. In particolare, l'uomo ha finto di essere interessato ad acquistare un’autovettura, la Renault 4, messa in vendita dal querelante sul sito commerciale “subito.it”. Il 37enne Milanese, mediante artifici e raggiri, dopo aver carpito credenziali, si è appropriato di 860 euro dal conto corrente intestato alla vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento