menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si intrufola nell'abitazione della ex e la minaccia: fermato dai carabinieri

Si tratta di un 45enne di Surbo (Lecce). L'uomo si è introdotto di notte in casa della vittima e le ha rotto il cellulare

TORRE SANTA SUSANNA - Si è presentato all'abitazione della ex compagna minacciandola e insultandola ma grazie all'intervento del carabinieri, è stato bloccato. Si tratta di un 45enne di Surbo (provincia di Lecce) arrestato dai militari della stazione di Torre Santa Susanna. L'uomo si è presentato nella notte ( lunedì 8 marzo) a casa della vittima e, dapprima, l'ha insultata e minacciata e poi le ha rotto anche il cellulare.

All'arrivo dei carabinieri ha cercato di fuggire ma, bloccato, si trova adesso agli arresti domiciliari. Il 45enne era già stato denunciato per lo stesso reato, perchè nell’arco temporale 2018-2021 a causa dell’interruzione della relazione extraconiugale aveva molestato la donna, sempre, con ingiurie e minacce

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento