menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquale Rizzo

Pasquale Rizzo

Tra i nuovi quattro sindaci, è Caroli che se la deve vedere con i Vip

BRINDISI – Due avvocati, Alberto Magli e Pasquale Rizzo, un assicuratore, Luigi Caroli, e un commercialista, Antonio De Giorgi, sono rispettivamente i nuovi sindaci di S.Vito dei Normanni, S.Pietro Vernotico, Ceglie Messapica e Latiano. Ma il primo a ricevere, oltre che le congratulazioni, anche i primi grattacapi è stato Caroli.

BRINDISI - Due avvocati, Alberto Magli e Pasquale Rizzo, un assicuratore, Luigi Caroli, e un commercialista, Antonio De Giorgi, sono rispettivamente i nuovi sindaci di S.Vito dei Normanni, S.Pietro Vernotico, Ceglie Messapica e Latiano. Ma il primo a ricevere, oltre che le congratulazioni, anche i primi grattacapi è stato Caroli.

Con le firme in calce all'appello che ha ricevuto stasera si potrebbe dare inizio ad una collezione di autografi: Raz Degan, lo stilista Etro, Cesare Fiorio, Umberto Veronesi. Tutti proprietari di trulli e dimore di campagna in territorio di Ceglie Messapica. Tutti interessati in prima persona a mantenere integro l'equilibrio paesaggistico del luogo che hanno scelto come buen retiro.

Ed ecco allora la prima lettera al nuovo sindaco appena proclamato. Dal taglio leggermente intriso di diffidenza. «Poiché il programma del nuovo sindaco non faceva cenno ai temi dell'ambiente, della cultura, al rispetto del piano regolatore temiamo che Caroli non continui nell'opera di rinascita del territorio e soprattutto del centro storico avviata con successo dall'ex sindaco, Pietro Federico (Pd)», dice la portavoce del gruppo, la giornalista teatrale Carla Dal Ponte.

"Abbiamo il timore che si possa aprire alla caccia, non aver cura del territorio e che, soprattutto, possa essere messa la parola fine alle tante manifestazioni culturali che in questi anni sono fiorite e che in questi giorni continuano ad essere presenti sul territorio", aggiunge la Dal Ponte, che parla anche a nome dei numerosi residenti e proprietari di ville inglesi.

Insomma, Caroli comincia con una mezza nota di sfiducia da parte degli ospiti più famosi del territorio che amministrerà. Starà a lui stupirli -a questo punto- e stabilire rapporti meno freddi. La cosa non è secondaria per le politiche turistiche: una località si promuove anche col passaparola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento