menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incrocio traffico tifosi con auto di rientro dal mare: al Casale è ingorgo

Un'ora di calvario oggi pomeriggio alla fine della partita in via Brin, e coda lunghissima tra Materdomini e Sciaia

BRINDISI - Un'ora di ingorgo al quartiere Casale, dopo la fine della partita allo stadio di via Brin, causata dalla coincidenza tra il deflusso del pubblico dei tifosi, e con una lunga coda di auto anche Materdomini in direzione città, e una situazione altrettanto critica in via Brin sino alla rotonda con via Nicola Brandie via Ciciriello. Un pomeriggio da dimenticare anche per gli abitanti del Casale, praticamente impossibilitatti a muoversi, se non a piedi. Non è bastata la pattuglia della polizia locale che dirigeva il traffico alla già citata rotatoria.

ingorgo post-partita al casale (2)-2

Tutto è cessato solo dopo il deflusso del pubblico della partita. Per le prossime occasioni di coincidenza tra eventi e traffico di rientro dalle spiagge, bisognerà indicare almeno un paio di percorsi alternativi ai brindisini che rientrano dal mare, utilizzando i collegamenti tra la litoranea, la statale 379 e le relative complanari, ma anche invertendo il senso di marcia, ad esempio, in via Vespucci: la corsia Brindisi-mare era libera, l'altra era paralizzata. Sembra che nella trappola sia finito anche il trenino dei crocieristi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento