menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo in cui è avvenuto l'incidente mortale

Il luogo in cui è avvenuto l'incidente mortale

Tragedia del lavoro, muore operaio: aveva 24 anni

L'incidente avvenuto a Francavilla Fontana, questa mattina attorno alle 11,30: Francesco Leo, schiacciato da una pressa per rifiuti, inutili i soccorsi. Sul posto i carabinieri e gli ispettori dello Spesal: inchiesta per omicidio colposo

FRANCAVILLA FONTANA-  Tragedia del lavoro a Francavilla Fontana: un operaio di 24 anni è morto questa mattina attorno alle 11,30 mentre era impegnato nello svolgimento della sua mansione alle dipendenze di una ditta che ha sede nella zona industriale della Città degli imperiali. Sarebbe rimasto schiacchiato da una pressa per rifiuti. 

brindisi francavilla - morte bianca fermetal (4)-3

Il giovane si chiamava Francesco Leo, aveva da poco compiuto 24 anni, e lavorava per la stessa impresa per la quale è dipendente il padre, la Fer.Metal srl: non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e gli ispettori dello Spesal, a cui spetta la ricostruzione della dinamica dell’incidente mortale, anche partendo dall’ascolto dei colleghi di lavoro. Dalle prime testimonianze, si apprende che il ragazzo sarebbe rimasto schiacciato da una pressa usata per i rifiuti.

Gli ispettori del Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi del lavoro e i militari stanno interrogando i titolari della ditta e stanno svolgendo una serie di controlli nella zona in cui è avvenuta la tragedia in relazione alle prescrizioni di legge. La prima informativa sarà trasmessa al pubblico ministero di turno: l'ipotesi di partenza è omidicio colposo. Sul posto, appena appresa la notizia, anche Maurizio Bruno, sindaco di Francavilla Fontana e presidente della Provincia.

articolo aggiornato alle 14,30

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento