Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca San Donaci

Travolto dalla sua auto mentre chiudeva il portone di casa: sciolta la prognosi

E’ fuori pericolo il 65enne di San Donaci, V.B. che il primo luglio scorso fu travolto dalla sua auto mentre stava chiudendo il portone del seminterrato della villetta della sua abitazione. Nella mattinata di oggi, giovedì 16 luglio, è stata sciolta la prognosi e l’uomo è stato trasferito dalla terapia intensiva, nel reparto di chirurgia

SAN DONACI – E’ fuori pericolo il 65enne di San Donaci, V.B. che il primo luglio scorso fu travolto dalla sua auto mentre stava chiudendo il portone del seminterrato della villetta della sua abitazione. Nella mattinata di oggi, giovedì 16 luglio, è stata sciolta la prognosi e l’uomo è stato trasferito dalla terapia intensiva, nel reparto di chirurgia dell’ospedale Perrino di Brindisi. Già negli ultimi giorni aveva dato segni di ripresa ma la buona notizia è stata ufficializzata nella mattinata di oggi.

Per lui si era temuto il peggio, specie negli istanti successivi all’incidente. Il 65enne, che si occupa di montaggio di stand per conto di grosse aziende nazionali e internazionali, secondo quanto fu accertato dai carabinieri, aveva lasciato la sua Mercedes con cambio automatico sullo scivolo che separa lo scantinato dalla strada. Tra il cancello e il portone. Con tutta probabilità non entrò in funzione il freno a mano (che, sembrerebbe, avrebbe dovuto inserirsi automaticamente) e l’auto indietreggiò fino a travolgerlo. Lui era occupato a chiudere il garage. Urlò con tutte le sue forze e probabilmente cercò anche di fermare l’auto non riuscendoci. Fu soccorso da un’ambulanza del 118 e trasferito in gravissime condizioni al Perrino di Brindisi. Oggi la buona notizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolto dalla sua auto mentre chiudeva il portone di casa: sciolta la prognosi

BrindisiReport è in caricamento