Cronaca

Ai domiciliari durante controllo non viene trovato in casa: va in carcere

Un 37enne raggiunto da “ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare”, un 32enne già sottoposto a obbligo di dimora è stato posto ai domiciliari e un 29enne è stato arrestato per evasione

Un 37enne di Brindisi è stato raggiunto da un “ordine di esecuzione per l’espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare”, un 32enne di Brindisi, già sottoposto a obbligo di dimora è stato posto ai domiciliari e un 29enne di Villa Castelli è stato arrestato per evasione.

Brindisi 

L’ordine di esecuzione è stato eseguito dai carabinieri della stazione Casale a carico di Massimo Ciampi: deve espiare la pena residua di 2 anni e 3 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare, per detenzione al fine di spaccio di stupefacente.

Il 32enne Otello Bistonte, invece, è passato dall’obbligo di dimora agli arresti domiciliari. “Il provvedimento trae origine ricorrendone le esigenze cautelari e, in particolare, con riguardo alla personalità negativa dell’indagato, desumibile dai precedenti penali e dal comportamento tenuto”. Spiegano i carabinieri in una nota stampa.

“Prima di essere sottoposto all’obbligo di dimora, si trovava ai domiciliari e in tale regime è stato notato dai carabinieri deputati ai controlli fuori dalla sua abitazione. Dalla lettura dell’odierno provvedimento emerge, pertanto, la personalità negativa del soggetto che ha come carico pendente una rapina aggravata. Si sostanzia, perciò, il pericolo di reiterazione dei reati quindi è stato adottato il provvedimento degli arresti domiciliari in sostituzione della misura meno afflittiva dell’obbligo di dimora”.

Villa Castelli 

Il 29enne Daniele Barletta, infine è stato arrestato per evasione. E’ stato sorpreso dai militari in contrada “Abbate Carlo”, all’esterno del luogo dove era stato sottoposto agli arresti domiciliari, chiesta contezza non ha saputo fornire plausibile giustificazione. Al termine delle formalità di rito, è stato associato nel carcere di Brindisi su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai domiciliari durante controllo non viene trovato in casa: va in carcere

BrindisiReport è in caricamento