menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stazione carabinieri di Tuturano

Stazione carabinieri di Tuturano

Tre arresti fra Tuturano e Torchiarolo

Giornata di perquisizioni quella di ieri a Tuturano: due 19enni sono finiti in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Francesco Davide Pagano e Salvatore Fai.

Giornata di perquisizioni quella di ieri a Tuturano: due 19enni sono finiti in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di Francesco Davide Pagano e Salvatore Fai entrambi già conosciuti alle forze dell'ordine.

Entrambi sono incappati in un servizio di contratso al fenomeno dell'uso e spaccio della droga attivato dai carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Calà.

Francesco Davide Pagano, nel corso di una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di 109 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro.

Salvatore Fai, invece, è stato trovato in possesso di 22 grammi di marijuana suddivisa in 16 dosi, una dose di 2 grammi di eroina e una dose da 1,5 grammi di cocaina. La droga è stata trovata sia addosso ai 19enni che nelle loro abitazioni. Entrambi sono stati assegnati agli arresti domiciliari.

I carabinieri della stazione di Torchiarolo, invece, hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi nei confronti di Giuseppe Solazzo, 65enne del posto.

Costui, riconosciuto responsabile del reato di rissa, deve espiare la pena di 4 mesi di reclusione.Dopo le formalità di rito è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento