menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mezza tonnellata di droga in barca, indagini chiuse su tre brindisini

Avviso di conclusione indagine notificato a Cosimo Grassi, detto Mino Cioccolata, Antonio Melacca e Antimo Cesaria, gli ultimi due arrestati in flagranza di reato il primo ottobre 2016: trasportavano su un natante oltre mezza tonnellata di marijuana

BRINDISI – Tre brindisini rischiano il processo ora che la Procura ha chiuso l’inchiesta partita dalla scoperta di oltre mezza tonnellata di droga su un natante, bloccato a Punta Penne: Cosimo Grassi, 33 anni, detto Mino Cioccolata, è ritenuto l’ideatore e determinatore del reato, Antonio  Melacca, 39 e Antimo Cesaria, 62, gli esecutori materiali del trasporto. Gli avvisi di conclusione indagine portano la firma del sostituto Raffaele Casto, il quale sulla base degli elementi raccolti dai militari della Guardia di Finanza, sezione operativa navale, potrebbe esercitare l’azione penale con la richiesta di rinvio al giudizio del Tribunale per tutti e tre.

Melacca e Cesaria sono attualmente detenuti nel carcere di Brindisi dopo essere stati arrestati, in flagranza di reato, la sera del primo ottobre 2016 al largo della costa, in località Punta Penne, mentre il coinvolgimento di Grassi, è venuto a galla in un secondo momento. Quella sera i militari riuscirono a intercettare un natante lungo cinque metri e mezzo di colore bianco con le scritte “Boat Prestige Aron 565”, “condotto e di proprietà di Melacca e dotato di due motori fuori bordo da 40 cavalli”.

A bordo c’era l’altro brindisino e c’erano 119 involucri di varie dimensioni contenenti marijuana, per un peso complessivo di 533,50 chilogrammi. Secondo l’accusa, sarebbe stato possibile confezionare “1.067.000 dosi medie giornaliere”. L’accusa di traffico di sostanza stupefacente aggravata è stata contestata ai tre in concorso fra loro: Grassi è difeso dall’avvocato Francesco Cascione, Melacca e Cesaria dall’avvocato Gianvito Lillo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento