Tuturano, opere abusive: immobile sequestrato, tre denunce

Interventi di ristrutturazione non conformi. Rilevate dai carabinieri anche violazioni delle norme sul lavoro

TUTURANO – I carabinieri della stazione di Tuturano hanno denunciato a piede libero il proprietario cedente di un’abitazione, l’acquirente e il titolare della esecuzione dei lavori della abitazione al centro della vicenda. I militari hanno constatato l’esecuzione di opere di ristrutturazione difformi da quanto dichiarato, anche come volumetria, segnalando pertanto al magistrato competente della procura un 78enne residente in Svizzera, vale a dire il venditore della casa, e un 40enne di Brindisi, l’acquirente, per abusivismo edilizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma i carabinieri di Tuturano, nel corso dei controlli, hanno anche verificato che due operai impiegati per interventi edilizi e di giardinaggio non erano in regola con l’obbligo di frequentazione del corso di primo soccorso e dei corsi di formazione, ed inoltre con l’obbligo della visita medica, che era scaduta. I due non avevano, infine ricevuto i dispositivi di protezione individuali. Per le violazioni in materia di sicurezza sul lavoro e di impiego di mano d’opera, sono stati denunciati il nuovo proprietario e l’esecutore delle opere. L’immobile è stato sottoposto a sequestro penale e affidato all’acquirente, nominato custode.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento