Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Tre marò si sentono male dopo un'esercitazione: uno finisce in Rianimazione

Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate in Pronto soccorso. Adesso si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi un militare sardo della Brigata Marina San Marco che nella mattinata di oggi (17 settembre) ha affrontato un'esercitazione insieme ai suoi commilitoni. Anche altri due marò sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari

BRINDISI – Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate in Pronto soccorso. Adesso si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi un militare sardo della Brigata Marina San Marco che nella mattinata di oggi (17 settembre) ha affrontato un’esercitazione insieme ai suoi commilitoni. Anche altri due marò sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, ma sono stati dimessi dopo gli accertamenti del caso, con prognosi di 5 giorni. 

Da quanto appreso, l’esercitazione consisteva in una marcia con zaini sulle spalle. Il caldo era asfissiante. Il sole picchiava forte. Al termine dell’esercitazione, intorno alle ore 13, i tre militari hanno accusato uno stato di malessere riconducibile con ogni probabilità a un colpo di calore. Dopo un controllo, uno dei medici della Brigata ha optato per il trasporto in Pronto soccorso.

Si trattava più che altro di una misura precauzionale, visto che tutti e tre erano vigili e coscienti. Ma nel primo pomeriggio, il quadro clinico dell’isolano ha cominciato a complicarsi. Per il militare, a  quel punto, si è reso necessario il ricovero in ospedale. Diversi uomini in tuta mimetica si sono recati nel pomeriggio presso la struttura ospedaliera, in ansia per le condizioni del loro collega. Anche i poliziotti della Sezione volanti si sono recati sul posto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre marò si sentono male dopo un'esercitazione: uno finisce in Rianimazione

BrindisiReport è in caricamento