menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sosta su stallo per disabili e offese ai vigili sui social. Denunciati

Tre "leoni da tastiera", uno di Ostuni e due della Città della Selva, risponderanno di diffamazione della Polizia locale di Fasano

FASANO – I “leoni da tastiera” non lo vogliono proprio capire: diffamare sui social è un reato, e non ci sono sconti per nessuno. Gli ultimi denunciati della serie sono un 32 enne di Ostuni e due fasanesi di 39 e 32 anni, identificati dai carabinieri della compagnia di Fasano come gli autori di post di contenuto offensivo nei confronti della Polizia locale della Città della Selva.

I tre risponderanno di diffamazione a mezzo stampa. Avevano pubblicato frasi pesanti nei confronti di due agenzi della Polizia locale che il 23 dicembre 2019 avevano multato a Fasano il proprietario di una vettura parcheggiata – come spesso accade anche nella nostra provincia, purtroppo – su uno stallo riservato alle persone disabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento