menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marijuana, alcol e armi improprie: controlli stradali, tre denunce

L'attività dei carabinieri nel week-end per la prevenzione reati. gli episodi a San Pancrazio Salentino, San Donaci e Cisternino

Tre persone sono state denunciate dai carabinieri nel week-end appena trascorso, nel corso dei controlli stradali effettuati dall’Arma nel territorio provinciale. Si tratta di un caso di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di un caso di ubriachezza al volante, e di un caso di possesso di arma atta a offendere a bordo di una vettura.

La prima vicenda. I carabinieri della stazione di San Pancrazio Salentino hanno deferito in stato di libertà alla competente procura presso il Tribunale per i minori di Lecce , per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 17enne di Erchie. Il giovane, assieme a tre amici, è stato sottoposto a controllo dalla pattuglia che aveva fermato l’auto dei quattro giovani.

La ragione della perquisizione è stato il maldestro tentativo attuato dal minorenne alla vista dei militari: era stato infatti notato mentre si liberava frettolosamente di alcuni involucri, gettandoli fuori dal finestrino. I carabinieri li hanno recuperati: si trattava di due piccole borse per tabacco sfuso con all'interno 8 dosi di marijuana, a loro volta contenute in involucri di cellophane trasparente auto-sigillanti, per un peso complessivo di 10 grammi.

La perquisizione è stata estesa anche all'abitazione del giovane, dove all'interno di una scatola da scarpe, riposta nella sua cameretta, i militari hanno rinvenuto altre 5 dosi di marijuana, in bustine di cellophane auto-sigillanti, per un peso complessivo di 3 grammi. Lo stupefacente rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Non molto lontano, sempre nel corso delle attività di prevenzione reati svolti su strada dai carabinieri, quelli della stazione di San Donaci, hanno denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza alcolica, C.N. di 49 anni, di San Pancrazio Salentino, sorpreso alla guida di un'autovettura con un tasso alcolemico pari a 1,21 grammi per litro, e solo sanzionato un 21enne di San Donaci, trovato alla guida con tasso alcolemico pari a 0,69 g/l. La patenti di guida sono state ritirate (il massimo consentito sono 0,5 grammi di alcol per litro di sangue, mentre la denuncia penale scatta già da 0,8 g7l)..

Infine, all’altro capo della provincia di Brindisi, I carabinieri della stazione di Cisternino hanno deferito in stato di libertà, per porto di armi od oggetti atti a offendere, G.D.A. , 50enne del luogo. L'uomo è stato controllato nella frazione di Casalini e a seguito di perquisizione effettuata sulla sua autovettura è stata rinvenuta una roncola, con lama di 26 cm, collocata sotto il sedile lato passeggero, sottoposta a sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento